Formazione


Guida Pratica Soccorritori Regione Liguria

Rianimazione Cardio Polmonare e Defibrillazione Regione Liguria

 

Manuale per gli Operatori dei Mezzi di Soccorso

 

Guida Mezzi in Emergenza

La responsabilità civile e penale del soccorritore

Manuale Autisti Ambulanza ( ANPAS Piemonte)

 

3003957285_1_5_l79VZj25

 

 

zng7823RICHIESTA INFORMAZIONI SUL VOLONTARIATO IN CROCE BIANCA

  • Qualsiasi persona può presentarsi o telefonare per avere informazioni in merito alle modalità per accedere al corpo volontari della Pubblica Assistenza Santo Stefano di Magra.
  • Ogni volontario in turno a seguito di una richiesta di informazioni deve compilare il modulo presente in centralino, comunicando all’aspirante volontario che sarà contattato telefonicamente da un volontario del Gruppo Formazione per fissare il colloquio d’ ingresso.

DIVENTA-VOLONTARIO

 

INFO TEL.  0187699252 in alternativa scrivendo a :  [email protected]

 

 

Colloquio d’ingresso

  • Il colloquio d’ingresso, a norma di regolamento, può essere svolto da un responsabile incaricato della formazione
  • L’aspirante volontario viene informato sui servizi svolti dalla Pubblica Assistenza Santo Stefano di Magra e sull’iter formativo che dovrà affrontare
  • Viene inoltre informato sui documenti necessari per effettuare l’iscrizione e indicativamente la data d’inizio del primo corso utile

Presentazione dei documenti

  • Alla consegna dei documenti previsti dallo statuto, sarà consegnata la domanda e il volontario verrà inserito nel primo corso utile (previo controllo documenti)
  • La domanda si esporrà per 15 giorni nella bacheca “nuovi volontari”
  • Al termine di 15 giorni la domanda verrà firmata dal Presidente della CROCE BIANCA e l’aspirante volontario sarà, così, iscritto al Libro Soci.

Corso di 1° livello – Obbligatorio

Corso formativo obbligatorio di 1° Livello.

Al termine del corso se il volontario ha frequentato tutte le lezioni ottiene la qualifica di SOCCORRITORE DI PRIMO LIVELLO che lo abilita ai seguenti servizi:

  1. Centralino
  2. Servizio di ambulanza (Dimissioni, trasferimenti secondari, servizi vari)
  3. Servizio ospedaliero
  4. Pronto soccorso del farmaco (con guida del mezzo se ha superato anni 21 e la patente da almeno 2 anni)
  5. Servizio trasporto dializzati e trasporti sociali (con autorizzazione alla guida del mezzo se ha superato anni 21, la patente da almeno 2 anni e una prova di guida con il responsabile autisti o un suo delegato)
  6. Protezione civile

Il Soccorritore dovrà effettuare 3 affiancamenti al centralino e 3 Servizi Ospedalieri.

Corso di 2° livello – “SOCCORRITORE CERTIFICATO REGIONE LIGURIA”

Corso per l’abilitazione del volontario a prestare servizio nelle ambulanze  in Emergenza Urgenza Extraospedaliera. Vi possono accedere tutti i volontari abilitati come Soccorritori di primo livello. Il corso viene svolto a cura del 118 SPEZIA SOCCORSO e abilita all’uso del defibrillatore ed a partecipare in qualsiasi tipo di intervento richiesto dalla centrale operativa. In caso di verifica negativa non potrà effettuare servizi di emergenza e potrà eventualmente ripetere il corso regionale.
Al superamento della verifica il volontario diventerà SOCCORRITORE DI SECONDO LIVELLO.

I SOCCORRITORI DI SECONDO LIVELLO possono prestare servizio come componente di un equipaggio di ambulanza adibita ai servizi di emergenza-urgenza.

Corsi di aggiornamento e certificazione biennale

Tutti i volontari (a seconda dell’abilitazione raggiunta e delle mansioni svolte) sono tenuti a partecipare a tutti corsi di aggiornamento obbligatori previsti dal Consiglio Direttivo (su richiesta del responsabile incaricato della formazione) pena sospensione dal servizio fino alla partecipazione al corso di aggiornamento.
Per tutti i Soccorritori di secondo livello è previsto una retraining annuale in cui vengono verificate, ed eventualmente corrette o aggiornate, le nozioni specifiche dell’intervento di emergenza.
Il retraining, sarà di breve durata e svolto esclusivamente dal  personale del 118 SPEZIA SOCCORSO o/e  il Centro Formazione ANPAS.

  • Abilitazione alla guida delle ambulanze
  • Autisti per servizi secondari
  • Dimissioni
  • Trasferimenti non urgenti
  • Servizi di rappresentanza e spostamento delle ambulanze per motivi tecnici

I Soccorritori che hanno compiuto anni 21 e hanno conseguito la patente da almeno due anni, dopo aver svolto almeno un adeguato affiancamento ad un milite piu’ esperto ( Tutor ).

Se tale affiancamento avrà esito positivo, dopo il superamento di una prova eseguita con il responsabile degli autisti, o da chi espressamente delegato (Il responsabile autisti se esistono le condizioni sopra descritte è obbligato ad effettuare la prova di guida entro 30 giorni),e aver seguito un corso informativo il volontario viene autorizzato alla guida con la qualifica Autista servizi ordinari.

  • Autista per servizi di emergenza
  • Autista – Autista Soccorritore
  • Codici Colore
  • Trasferimenti urgenti
  • Servizi di assistenza sportiva e a manifestazioni
  • Trasporto Sangue

Tutti i Soccorritori che hanno compiuto anni 21 ai sensi di quanto previsto dall art 115  comma 1 lettera e) sub 4) del nuovo Codice della Strada , dopo avere conseguito la qualifica di Autista servizi ordinari puo’ accedere alla qualifica di Autista servizi d’emergenza .Il volontario previa autorizzazione, può iniziare le guide in affiancamento ad altro autista effettivo (Guida autorizzata senza i dispositivi di emergenza, ma con paziente a bordo). Al termine di almeno 10 turni di affiancamento dovrà superare un esame con il responsabile dei Mezzi, infine, al conseguimento dell’autorizzazione il neo aspirante autista risulterà in prova per 10 servizi con dispositivi di emergenza, al termine avrà la qualifica di Autista servizi d’Emergenza ( con Utilizzo dei Dispositivi Visivi e di Allarme previsti da art 177 del C.D.S. )

Corsi di formazione per volontari del soccorso provenienti da altre associazioni

I volontari delle Pubbliche Assistenze e della Croce Rossa provenienti da sedi della Provincia di La Spezia, che attestano la loro qualifica e la mansione svolta nell’associazione di provenienza con documentazione scritta, sono inquadrati con pari mansione, previo tirocinio, se gia in possesso del corso regionale svolto dal 118 SPEZIA SOCCORSO saranno inquadrati immediatamente come soccorritori di secondo livello previo affaincamento ad un Tutor.

Per volontari provenienti da altre province si devono verificare il grado di preparazione ed eventualmente l’iter formativo da seguire.

Inserimento di personale medico, infermieristico

I medici e gli infermieri che chiedono di far parte del corpo volontari saranno inquadrati nella mansione stabilita dopo un colloquio con il Consiglio Direttivo.

Inoltre ai sensi delle disposizioni vigenti il personale Sanitario ( medici, infermieri ecc…)  durante i servizi di Emergenza Urgenza  Extraospedaliera in convenzione 118, deve essere in possesso del Certificato Regionale di SOCCORRITORE ed operare come MILITE Volontario.

 

corso42-1024x711